Notizie da TGNS

Amicizia per lettera o per telefono?

Hai perso i contatti con i suoi simili nelle ultime settimane? Lo capiamo molto bene e vorremmo aiutarvi! (Alla versione inglese o spagnola)

Saresti contento di essere in contatto con chi dalla comunità per iscritto, per costruire un’amicizia postale? O per parlare regolarmente al telefono con alcune persone della comunità? Vi facciamo incontrare con altri che hanno lo stesso bisogno! Se desiderate avere un amico di posta o qualcuno con cui parlare al telefono, possiamo mettervi in contatto con una persona dei circoli TGNS. Completate il modulo, poi daremo la vostra adressa/numero di telefono ad un’altra persona che vi scriverà/chiamerà. richervette anche un indirizzo/numero di telefono e potrete poi chiamare la persona e scriverle una lettera. Si prega di fare attenzione a non dare i vostri dati a nessun altro!

Leggi tutto “Amicizia per lettera o per telefono?”

Avvicendamento alla presidenza

Dopo tre anni di (co-)presidenza, io, Stefanie Hetjens, ho deciso di ritirarmi dalla mia funzione a partire da oggi. Negli ultimi tre mesi abbiamo pianificato con cura questo passo che si inserisce in un progetto più ampio. Lea Berger e Benjamin Thormann assumeranno la copresidenza ad interim e si presenteranno per l’elezione ordinaria all’assemblea generale di marzo. Quanto a me, rimarrò attiva in vari settori di TGNS. 

Leggi tutto “Avvicendamento alla presidenza”

Come ogni anno ….

L’ufficio e il servizio di consulenza legale di TGNS si riposeranno dal 20 dicembre al 7 gennaio 2020.

Le consulenze ai centri sanitari Checkpoint Zurigo, Losanna e Berna sono chiusi dal 23 dicembre al 5 gennaio.

TGNS vi augura una serena e allegra festività come anche un felice anno nuovo!

Basilea Città protegge meglio le persone trans in detenzione

Il 13 novembre 2019 il Gran Consiglio di Basilea Città ha approvato una nuova legge sull’esecuzione delle pene (in tedesco). Non solo stabilisce che le donne e gli uomini devono essere alloggiati separatamente, ma anche esplicitamente che l’identità di genere della persona in questione deve essere rispettata per quanto possibile. Ciò significa che le persone trans che vengono incarcerate devono essere ascoltate e che non deve decidere qualcuno in loro vece dove saranno alloggiate. Basilea Città è quindi il primo cantone ad occuparsi della situazione particolarmente vulnerabile delle persone trans in detenzione.

Cambiamento di nome: adesso a Zurigo è autodeterminato

Le persone trans che vivono nel Cantone di Zurigo possono ora cambiare nome molto più facilmente – principalmente in modo autodeterminato – e a costi inferiori rispetto al passato. Non è richiesta più alcuna conferma medico/psicologica per la modifica! Il Cantone di Zurigo dimostra così che anche in Svizzera è possibile una procedura semplice, rapida e trasparente basata sull’autodeterminazione.

Leggi tutto “Cambiamento di nome: adesso a Zurigo è autodeterminato”

Depatologizzazione: ICD-11 finalmente approvata!

© Marco Verchromt / License

L’11esima revisione dell’ICD (Classificazione internazionale delle malattie) è stata approvata definitivamente il 25 maggio 2019 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Oltre a diverse altre modifiche, l’«incongruenza di genere», la diagnosi fatta alle persone trans, è stata ridefinita e rimossa dal capitolo relativo ai disturbi psichici e del comportamento per essere inserita in un nuovo capitolo concernente la salute sessuale («conditions related to sexual health»).

Leggi tutto “Depatologizzazione: ICD-11 finalmente approvata!”

Collaborazione tra lo «Swiss LGBTI Label» e il portale «trans welcome»

La comunità LGBTI, nonostante la crescente visibilità, deve fare continuamente fronte a discriminazioni e pregiudizi. A seconda dell’uso di una o di un’altra lettera dell’alfabeto, emergono problemi di varia natura in ambito lavorativo. Per svolgere attività di sensibilizzazione e per rafforzare i gruppi target interessati sono state lanciate due iniziative, ovvero lo Swiss LGBTI Label e il portale trans welcome. La prima concerne l’intera comunità LGBTI mentre la seconda si rivolge in modo più specifico alle persone trans e ai loro datori di lavoro.

Leggi tutto “Collaborazione tra lo «Swiss LGBTI Label» e il portale «trans welcome»”

tgns.ch – ora anche in italiano


Giusto in tempo per la Pride a Lugano, il nostro sito web è ora completamente disponibile anche in italiano. TGNS sostiene anche la comunità ticinese: durante il Pride Weekend (da venerdì a domenica) la metà delle donazioni tramite SMS va a GenderFreedom, il nuovo gruppo trans ticinese.

Tutte le informazioni per la parata e Villaggio del Pride si trovano qui.